Articoli

La Divina Commedia in mosaico

 

La Commedia in bottega è un progetto nato nel 2017 con l’intento di tradurre in mosaico alcuni versi del Poeta in vista del VII centenario dalla sua morte che si celebrerà a Ravenna nel 2021.

Si ritiene che Dante abbia trascorso alcuni anni, fino alla sua morte, a Ravenna e qui abbia scritto alcuni versi del Purgatorio e del Paradiso. Si suppone che possa essersi ispirato alle preziose decorazioni musive bizantine presenti in città.

Ecco che, insieme alla collaborazione della CNA di Ravenna e del Comune di Ravenna, si è partiti nel 2017 con la rappresentazione de L’Inferno. Si è così creato un percorso guidato attraverso le botteghe artigiane della città che hanno aderito al progetto, tra cui Pixel Mosaici.

 

Le tre fiere  Inferno I, vv.49-51

 

 

Quest’anno, in occasione della VI edizione del Ravenna Mosaico, il Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo, saremo presenti con il Purgatorio.

Pixel Mosaici ha interpretato la Valletta dei Principi, canto VII: ‘…oro e argento fine, cocco e biacca, indaco, legno lucido e sereno, fresco smeraldo…’ ; Dante incontra i poeti negligenti in una valletta ricca di fiori dai colori vivaci, nascosti alla vista di chi li osserva. Per questo motivo si è scelto di ricreare la montagna del Purgatorio con un effetto tridimensionale: a seconda dell’angolazione da cui si osserva l’opera, è possibile o meno scorgere i poeti seduti tra i fiori.

 

La Valletta dei Principi    Purgatorio – VII vv.73-78

 

Alessandra Bollini sarà alla guida del percorso che partirà domenica 6 ottobre alle ore 16.30 dalla Tomba di Dante e accompagnerà i visitatori nei diversi spazi espositivi alla scoperta di un Purgatorio Dantesco in mosaico. La visita si ripeterà domenica 13 e domenica 20 ottobre, le opere saranno comunque visibili per tutta la durata del Festival, dal 6 ottobre al 24 novembre.

La Valletta dei Principi sarà visibile presso il laboratorio Koko Mosaico in centro a Ravenna.

Il prossimo appuntamento sarà nel 2021 con l’ultima cantica, quella del Paradiso, in concomitanza con le celebrazioni per i settecento anni dalla morte del Poeta e con la prossima edizione della Biennale del Mosaico.